Orchidee in Centro 2010… non se ne può fare a meno.

 

Come già faccio da circa 6 anni anche quest’anno non potevo assolutamente perdermi Orchidee in Centro.

Per chi non la conosce posso dire che è una mostra internazionale di orchidee giunta alla 15° edizione. Si svolge a Monte Porzio Catone uno dei più suggestivi paesini dei Castelli Romani.

 

La mostra è stata ideata da Gianni Ferretti un collezionista di orchidee che ne è stato anche direttore artistico per ben 14 edizioni. Lui ha voluto trasformare e trasmettere la sua passione per le orchidee in qualcosa di unico e irripetibile, forse imitabile.

Si può certamente affermare che questa mostra esula dai soliti schemi di tante altre che si tengono sia in Italia che nel mondo.

La 15° edizione quella di Orchidee in Centro 2010 è stata totalmente organizzata dal Comune di Monte Porzio Catone con il patrocinio della Regione Lazio e della Provincia di Roma. Dal punto di vista degli orchidofili questa edizione si può definire sofferta, era tutto un sentito dire, fino a metà Marzo non era stato pubblicizzato l’evento neanche sul sito istituzionale del Comune di Monte Porzio Catone.

Di Orchidee in Centro non se ne può fare a meno e come di consueto il venerdì pomeriggio, all’orario di apertura, ero già arrivata con i miei inseparabili compagni di viaggio Pompeo e Michele oltre al mio pazientissimo marito. L’inaugurazione non è stata per niente emozionante, al seguito delle autorità c’erano soltanto una decina di persone. La pioggia, nel rispetto della tradizione, non si è fatta attendere e per giunta ha continuato a tormentarci anche il sabato pomeriggio. Contrariamente agli anni precedenti il venerdì pomeriggio, giorno di caccia grossa per i veri appassionati, per le strade eravamo ben pochi, la colpa di certo non era della cartina tra l’altro non facilmente interpretabile. I soci AMAO, fedelissimi alla tradizione, c’erano già quasi tutti e con il portafoglio quasi mezzo vuoto.

La cosa che in quel momento mi premeva di più era ritirare le piante dei soci AMAO ordinate in anticipo ai vivaisti stranieri e italiani. Appena è arrivato anche Filippo Dimatteo, presidente dell’AMAO, insieme abbiamo fatto il giro per ritirare le piante e visto che c’era poca gente ci abbiamo messo pochissimo.

Non tutti i vivaisti avevano allestito l’esposizione e alcune di queste non erano niente di eccezionale. A mio parere quella più bella, da tutti i punti di vista, è stata quella di Akerne.

Akerne MPC 2010 medagli ad'oro - Sarcochilus

 

 

Ora basta descrivere e passo a mostrarvi alcune immagini di piante e della mostra.

 Mpc 2010

 

MPC 2010

 

MPC 2010

 

MPC 2010

 

 

Chi come me ha partecipato ad altre edizioni avrà notato che l’organizzazione ha riproposto tutto allo stesso modo curando soltanto l’aspetto commerciale della mostra e non quello che la fa restare nei cuori degli appassionati e unica nel genere. Al visitatore comune sarà sembrata la stessa mostra degli altri anni ma per me che la vivo da orchidofila non è stato così. Questa mostra è per noi un momento di incontro, di scambi culturali, di tecniche di nozioni e soprattutto il momento in cui ci ritrovano insieme collezionisti dal nord al sud più le isole. Gli altri anni è sempre stato messo a disposizione dei collezionisti un locale dove ci si dava appuntamento, si organizzava un’ esposizione con piante provenienti da collezioni private, dove si dava assistenza ai novelli appassionati e anche al semplice visitatore che avendo comprato un’orchidea era in cerca di notizie per farla sopravvivere. Tutto questo avrebbe contribuito a dare più valore alla mostra.

 

Meno male che per tutti i soci presenti ed altri amici abbiamo creato, grazie all’interessamento di Francesco (ziotao), un momento di aggregazione davanti ad un buon piatto di mezze maniche alla matriciana e …………

 Pranzo soci AMAO MPC 2010

 

Pranzo soci amao MPC 2010

 

Pranzo soci MPC 2010

 

Pranzo soci MPC 2010

 

 

Dopo il pranzo è arrivato il momento tutto dedicato all’AMAO. Grazie alla concessione del Comune di Monte Porzio della sala lettura della Biblioteca Comunale si è tenuta l’assemblea ordinaria. Questo è l’incontro con la maggior presenza di soci e molto importante per l’associazione AMAO. Infatti ci sono state proposte molte interessanti che sono meglio dettagliate nel verbale che potete leggere nell’apposita sezione.

Penso che come me anche gli altri appassionati di orchidee stiano già aspettando con ansia la prossima edizione.

 

Che sia chiaro……………….. di Orchidee in Centro non se ne può fare a meno!!!!!!!!!!!!!

 

 

Emilia Esposito